Login
 
    
Register

CONOSCERE E ACCOGLIERE L’ALTRO

"Non opprimerai il forestiero: anche voi conoscete la vita del forestiero, perché siete stati forestieri nel paese d’Egitto" (Es.22,2)

"Il Signore vostro Dio… non usa parzialità, rende giustizia all’orfano e alla vedova, ama il forestiero e gli dà pane e vestito" (Dt10,18)

Scarica il libretto completo

libretto-conoscere-e-accogliere-l-altro.jpg

Sinagoga

Sinagoga

Piazza Giotti

piazza_giotti_5_320px

Teatro Verdi

teatro_verdi_320px
feste ebraiche e tradizione






CHOOSE YOUR LANGUAGE

Italian - Italy
UN SUCCESSO STRAORDINARIO

Un successo straordinario ha caratterizzato le celebrazioni triestine della Decima Giornata Europea della Cultura Ebraica, svoltesi gli scorsi 5 e 6 settembre a Trieste.

La manifestazione, che quest’anno si è distinta per l’importante portata culturale, per il forte impatto dei contenuti e per lo straordinario riscontro di pubblico e di attenzione mediatica, è stata progettata e realizzata da Ron Fremder, grazie anche al personale contributo di Andrea Mariani – che l'ha fortemente voluta a Trieste – ed è stata ideata e curata da Maria Nicoletta Gaida; la realizzazione della X Giornata Europea della Cultura Ebraica a Trieste è stata resa possibile grazie al patrocinio e al sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Trieste, del Comune di Trieste e della Camera di Commercio di Trieste; al contributo delle Assicurazioni Generali e della Fondazione Stock per gli studi sulla coesistenza tra i popoli; al supporto di Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali, Il Giulia per Trieste, Starhotels (Hotel Savoia Excelsior Trieste), Hotel Urban Design Trieste, The Carlyle Group – Palazzo Tergesteo, GM Allestimenti, Graphart, BI@Work, e all'impegno di partner come Radioattività (media partner della manifestazione), Zim Israely Navigation company, Alpe Adria spa e San Benedetto (acqua ufficiale della manifestazione).

La grande pregnanza del tema affrontato - "Conoscere e accogliere l’altro" -, l’originalità delle scelte artistiche attuate nell’organizzare i diversi momenti delle celebrazioni, l’ottima qualità delle proposte e degli allestimenti hanno contribuito al grande successo della manifestazione che ha visto oltre 10 mila persone assistere ai vari momenti di incontro e di spettacolo, per un riscontro senza precedenti nella città di Trieste. Anche la possibilità di vedere in tutto il mondo l'evento in diretta webcast proprio da questo sito grazie alle riprese della regia mobile e la sua connessione diretta alla rete, ha permesso a una cifra record di più di 30.000 spettatori (prevalentemente da Europa, Medio Oriente e Stati Uniti) di seguire tutto l'evento sul web, comprovando l’interesse nazionale e internazionale per questo genere di manifestazioni che associano contenuti importanti con momenti artistici, musicali e non, di alto livello.

Gli appuntamenti:

 
SABATO 5 SETTEMBRE 2009 ore 20:32 Sinagoga - Piazza Giotti

L’esordio in Piazza Giotti – sabato 5 settembre, alle ore 20.32 – con la celebrazione dell’Havdalah, accompagnata dai canti di David D’Or e seguita dall’accattivante e approfondita “lectio” del Maestro di ermeneutica biblica Haim Baharier – ha dato un entusiasmante benvenuto alle celebrazioni, con una piazza piena, stregata dalla solennità e dalla suggestione della cerimonia e delle iniziative che l’hanno accompagnata.

Leggi tutto...
 
DOMENICA 6 SETTEMBRE 2009 ore 11:00 La tenda di Abramo

Domenica 6 settembre, ha visto in principio di giornata la Tenda dell’Accoglienza (Tenda di Abramo), predisposta nella bella cornice di Ponterosso (tra le chiese di Sant’Antonio Nuovo e di San Spiridione) accogliere gli ospiti dell’evento e le genti triestine.

In centinaia anno affollato la Tenda, meravigliosamente allestita con arredi orientali, e hanno potuto godere dell’intensa e festosa atmosfera, del cibo caratteristico preparato dalla Comunità Ebraica, insieme alle bevande portate dalle altre comunità religiose e non religiose della città.

Leggi tutto...
 
DOMENICA 6 SETTEMBRE 2009 ore 12:15 La preghiera ecumenica

Su un piccolo palco situato nei pressi della tenda, intanto, si è consacrato il momento ecumenico, straordinariamente suggestivo: in questa occasione le autorità religiose cristiane, insieme cattoliche e ortodosse, della Chiesa slovena e di quella luterana in rappresentanza di tutte le realtà cristiane presenti a Trieste hanno vita ad una preghiera comune "accogliendosi" l'un l'altro nel vero spirito della giornata. Un pubblico di più di mille persone ha assistito al momento ecumenico ascoltando attento ed emozionato le preghiere inframmezzate dai canti sacri intonati da Bilja Krstić: un’occasione straordinaria che ha dato vita a un incontro simbolico, mai vissuto in precedenza, dal profondo significato storico e sociale, oltre che religioso, nel nome dell’accoglienza e della condivisione.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2
Copyright © 2009 - 2016 Associazione WeDoCARE. Website by BI@Work S.r.l.